Google
 
Booking.com

Categorie

Mesi

Add to Technorati Favorites

Ultimi commenti

Meta

  • Popular Tags

  • Feed XML offerto da BlogItalia.it expatriate Travel Blogs - BlogCatalog Blog Directory

    Can Paixano: l’assalto al forno

    Probabilmente per fare questa foto hanno svuotato il locale

    Nascostissimo nei paraggi della Pla del Palau, giusto a due passi dal Set Portes, all’inizio del quartiere della Barceloneta, c’è un locale mitico nel quale si affollano dalle 9 alle 22.30 orde di affamati turisti (e qualche esperto autoctono) che lottano, si spingono, sudano, si imbrattano a vicenda, mangiano e si ubriacano.

    Il locale in questione è il famosissimo:
    Can Paixano. Reina Cristina, 7 (Il numero di telefono può servire solo se volete fare un’ordinazione di spumante: 93 310 08 39)

    dove si può bere una bottiglia di cava (lo spumante o vino spumoso catalano) per poco più di 2 euro. Per la stessa cifra ti danno un panino di lomo con pimiento o con queso (carne di maiale con peperoni o formaggio) che è un classico della cucina spagnola tradizionale. A mio modesto avviso anche l’hamburguesa con queso y cebolla ha il suo valore. E poi le classiche tapas di formaggio o choricitos (salamini freschi) o tacos de jamón (prosciutto crudo tagliato a cubetti)…

    Impossibile spendere più di 10 euro e uscire dal locale non brilli (eufemismo) o con un briciolo di appetito.

    Occhio però! Ci sono due regole inderogabili:
    1. Chiude alle 22.30, un quarto d’ora prima comincia la smobilitazione e smettono di servire da bere.
    2. Non si può bere senza mangiare. Se volete provare il cava dovete ordinare almeno una tapa.

    In realtà c’è un’altra regola: vietato lamentarsi se si viene spintonati o se qualcuno ti versa un po’ di cava in testa o sui vestiti. I clienti del Can Paixano queste regole le conoscono e si comportano di conseguenza. La senape gocciolante dal panino altrui può essere lo spunto per iniziare una gradevole conversazione sul senso della vita, mentre dietro di te la massa preme per fare la sua ordinazione e bottiglie di cava volano sopra la tua testa.

    Comments

    Comment from Antonella
    Time: June 7, 2008, 9:21 am

    Ciao a tutti! finalmente per la quarta volta sono tornata a Barcellona e i consigli di roberto mi sono stati utilissimi!! peccato non aver scoperto questo sito prima!!! consigliatissimo il can paixano per chi vuole mangiare bene ( e bere) con poco. non farsi impressionare all’entrata stracolma! buttarsi nella mischia. non ci sono posti a sedere, quindi conquistare un posto vicino al bancone! :-) hic!

    What do you think about?